SPEDIAMO IN TUTTA ITALIA DALL'EMILIA IN 48H. SCOPRI IL GUSTO DELLA NOSTRA SELEZIONE GOURMET.

CAPPUCCINO SALATO di zucca e porro

Si racconta che sia stato un frate dell’ordine dei Cappuccini, a dare il nome alla bevanda che per molti di noi rappresenta un vero e proprio rito mattutino. Forse perché, dopo aver chiesto un po’ di latte per addolcire il gusto troppo intenso del suo caffè, notò che il colore della “nuova” miscela era davvero simile a quello della sua tonaca. Se pensiamo al Cappuccino, lo immaginiamo nelle prime ore del giorno, accompagnato da un croissant o dalla nostra torta preferita, in un istante di relax un po’ più lungo di quello che ci regala un semplice caffè, magari la domenica. Il Cappuccino salato sarà la compagnia ideale per un momento altrettanto rilassante, ma vi sorprenderà con nuovi colori e un sapore irresistibile: quello della vostra vellutata di verdure preferita.

Pomodoro, piselli e carote, zucchina e finocchio… è possibile realizzarlo con ogni gusto, ma per il nostro primo Cappuccino salato abbiamo scelto la Vellutata di zucca e porro, con il suo colore caldo che ricorda i primi giorni di autunno, ma si sposa alla perfezione anche con le tavole vestite a festa. Sì, perché questa ricetta è tanto semplice quanto scenografica: una delizia per gli occhi e per il palato. Non contiene caffeina, perciò non vi terrà svegli tutta la notte, ma vi farà ugualmente sognare.

  

Preparazione: 5 minuti

Dosi: 
per 2 persone 

Ingredienti

1 confezione di Vellutata di zucca e porro Emilia Food Love
150 ml di latte fresco intero
5-6 Cracker alla curcuma con semi di papavero Emilia Food Love
2 ciuffetti di rosmarino
Olio extravergine di oliva
Pepe nero in grani
Sale

Procedimento

  1. In una casseruola scaldate bene la vellutata. Nel frattempo scaldate anche il latte su fiamma media: quando sarà caldo aggiungete un pizzico di sale, poi montatelo con un montalatte per ottenere una bella schiuma corposa.
  2. Versate la vellutata in due tazze, proprio come fosse il caffè per un cappuccino, condite con un filo di olio e completate con la schiuma di latte in superficie.
  3. Guarnite entrambe le tazze con un ciuffetto di rosmarino, spolverizzate con il pepe nero macinato fresco e aggiungete la parte croccante: un “crumble” ottenuto sbriciolando i cracker, appena prima di servire.

Un suggerimento

Potete realizzare il cappuccino con tutte le Vellutate di verdura Emilia Food Love: vi basterà scegliere il vostro gusto preferito.

SAVORY CAPPUCCINO with pumpkin and leek EMILIA FOOD LOVE






Altro su Ricettario

SAVORY PANNA COTTA with Parmigiano Reggiano cheese, walnuts, rosemary, pepper, and honey
PANNA COTTA SALATA al Parmigiano Reggiano con noci, rosmarino, pepe e miele

0 Commenti

Una ricetta contesa tra diversi paesi europei e famosa in tutto il mondo, messa nero su bianco per la prima volta in Italia - e più precisamente in Piemonte - negli anni Sessanta del Novecento: è la Panna cotta, un dolce dalla consistenza inconfondibile, così come il suo gusto.


La nostra Panna cotta è una prelibatezza salata con Parmigiano Reggiano, noci, rosmarino, pepe e miele. Equilibrata ma avvolgente, rustica ma elegante: basterebbe la sua bontà per renderla protagonista della tavola, ma grazie alla decorazione con noci e rosmarino è una delizia anche per gli occhi.

Leggi tutto →

SOFT SAVORY CAKE with Parmigiano Reggiano
TORTA MORBIDA al Parmigiano Reggiano

0 Commenti

Se pensiamo a una torta la prima forma che ci viene in mente è quella rotonda: forse perché in origine questo dolce veniva preparato in onore della Dea Artemide, custode della luna, e alla luna voleva somigliare. Oggi ci sono torte di ogni forma, colore e gusto. Dolci, ma anche salate, come la protagonista della nostra ricetta.


La Torta morbida al Parmigiano Reggiano è una delizia tutta emiliana, perciò - insieme al Re dei formaggi - non poteva mancare il Prosciutto crudo di Parma. Buona e bella, cattura lo sguardo e il palato: che sia un giorno qualunque o una speciale ricorrenza, insieme alla Torta morbida porterete in tavola tutta l’atmosfera della festa.

Leggi tutto →

PASTA with Parmigiano Reggiano cream and pumpkin
PASTA con crema di Parmigiano Reggiano e zucca

0 Commenti

Si dice che sia stato Marco Polo a portare la pasta in Europa, tornando dal viaggio che lo condusse in Asia attraverso la Via della Seta. Questa storia, però, è tanto affascinante quanto falsa: la pasta, infatti, era già conosciuta e consumata nel 1000 a.C. da Greci ed Etruschi e accompagna la nostra storia fin dai tempi delle prime coltivazioni di grano.


Oggi, quando pensiamo a un piatto di pasta, spesso immaginiamo un semplice e gustoso sugo al pomodoro e basilico, ma fortunatamente le possibilità e i condimenti sono così tanti da sembrare quasi infiniti. La nostra ricetta con crema di Parmigiano Reggiano e zucca è ricca ma delicata, cremosa e avvolgente. Ideale con un formato come la calamarata, che accolga e raccolga tutto il condimento, perché siamo certi che non vorrete lasciare proprio nulla nel piatto.

Leggi tutto →